Una donna partorisce un bambino di 6 kg soprannominato “Ercole”: ecco come è adesso

Notizie interessanti

Nicolina Newcombe aspettava un bambino, ma non così grande…

Anche se si rendeva conto che il bambino che aspettava era un po’ robusto e che le sue misure non erano straordinarie, né lei né i medici ci avevano pensato molto.

Una donna partorisce un bambino di 6 kg soprannominato "Ercole": ecco come è adesso

Poi è nato il bambino… chiamato Tobias, alla nascita pesava 6 kg.

Per mettere in prospettiva questo numero, un bambino tipico pesa tra 2 e 3 kg alla nascita e raggiunge il peso di Tobias solo all’età di 6 mesi.

Tobias è così grande che nessun vestito per neonati gli sta bene… Ciò che rende il peso di Tobias ancora più sorprendente è che Nicolina è alta poco meno di 5 piedi e 9 pollici.

Una donna partorisce un bambino di 6 kg soprannominato "Ercole": ecco come è adesso

Questo colloca il suo peso ben al di fuori della tabella delle dimensioni femminili di Nicolina.

Ciò che rende questa storia ancora più incredibile è che Nicolina non solo ha partorito Tobias naturalmente, ma anche senza epidurale.

Questo è accaduto quando i medici hanno indotto il travaglio mentre era incinta da 42 settimane… Potreste pensare che la nascita di Tobias non sia stata facile per Nicolina, e avreste ragione.

Alla nascita, la spalla di Tobias era bloccata nell’osso pelvico di sua madre… Quando la levatrice se ne è accorta, ha chiamato un team di medici per aiutare a far uscire Tobias.

Nicolina ha detto che è contenta che i medici non si siano resi conto di quanto grande sarebbe stato Tobias, perché pensa che forse non l’avrebbero fatta partorire naturalmente se l’avessero fatto.

Ha anche notato che molte persone pensavano che avrebbe avuto gemelli e ha detto che Tobias è in realtà grande come due neonati di dimensioni normali.

La nuova mamma ha anche notato che alla nascita di Tobias, tutto il personale parlava delle sue dimensioni… Lo hanno persino soprannominato “Ercole”…

Una donna partorisce un bambino di 6 kg soprannominato "Ercole": ecco come è adesso

Ma non era la preoccupazione principale di Nicolina… Era più preoccupata per la sua salute…

Anche se c’era una cosa nelle dimensioni di Tobias che giustificava almeno il dolore che aveva provato durante la gravidanza…

Ha detto che aveva lamentato molto durante la gravidanza e ora sa che non è stata una lamentela vana…

Vota l’articolo
Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:
Lascia un commento