All’età di 7 anni, questo bambino prodigio proveniente da un contesto sociale svantaggiato è stato ammesso all’Università di Harvard

Notizie interessanti

Adriano Alvaro de Melo, solo 7 anni, sta già facendo parlare di sé ben oltre la sua comunità di Complexo da Maré a Rio de Janeiro, in Brasile.

Questo straordinario bambino ha recentemente completato un corso di programmazione presso Harvard, una delle istituzioni più prestigiose degli Stati Uniti, diventando così una vera fonte di ispirazione per il mondo intero.

All'età di 7 anni, questo bambino prodigio proveniente da un contesto sociale svantaggiato è stato ammesso all'Università di Harvard

Nonostante le difficoltà finanziarie, l’accesso a questo corso è stato complicato,

ma grazie alla perseveranza di Adriano e al supporto finanziario dell’università, che ha offerto una riduzione delle tasse di iscrizione, il suo sogno è diventato realtà.

All'età di 7 anni, questo bambino prodigio proveniente da un contesto sociale svantaggiato è stato ammesso all'Università di Harvard

Questo testimonianza mostra l’importanza dell’accesso a un’educazione di qualità per tutti.

Faccendo parte della generazione Alpha, Adriano è cresciuto nell’era digitale e ha manifestato fin da piccolo un forte interesse per la tecnologia.

All'età di 7 anni, questo bambino prodigio proveniente da un contesto sociale svantaggiato è stato ammesso all'Università di Harvard

La sua sete di apprendimento non si limita alla programmazione; ha anche un vivo interesse per le lingue.

I software linguistici giocano un ruolo fondamentale nel suo percorso educativo, fornendogli gli strumenti necessari per migliorare la sua padronanza dell’inglese.

Mentre alcuni stanno imparando appena a leggere, Adriano ha risposto in inglese a complessi quesiti sulla sua situazione economica per ottenere una riduzione delle tasse di iscrizione.

All'età di 7 anni, questo bambino prodigio proveniente da un contesto sociale svantaggiato è stato ammesso all'Università di Harvard

Ha superato brillantemente questa sfida, permettendogli di accedere ad Harvard senza dover pagare le tasse scolastiche.

Il suo impegno negli studi è esemplare e la madre spesso racconta ai media della sua sete di conoscenza e del desiderio di sviluppare competenze informatiche.

All'età di 7 anni, questo bambino prodigio proveniente da un contesto sociale svantaggiato è stato ammesso all'Università di Harvard

Ora che ha accesso ad Harvard, sta studiando diversi campi, inclusa lo sviluppo di videogiochi.

La storia incoraggiante di Adriano Alvaro de Melo dimostra che il talento umano può svilupparsi in qualsiasi contesto e età, quando viene data l’opportunità e si dimostra determinazione.

Vota l’articolo
Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:
Lascia un commento