Una ragazza rimane incinta a 13 anni e partorisce nonostante alcuni le abbiano augurato di non sopravvivere al parto

Storie Positive

Quando una giovane scopre di essere incinta, può provare gioia e tristezza allo stesso tempo.

Alcune persone le hanno detto cose cattive, rendendola ancora più triste. Ma lei non si è lasciata fermare da questi commenti dolorosi.

Invece, è rimasta forte e ha condiviso la sua storia per ispirare gli altri. Essere madre è difficile per qualsiasi donna, ma lo è ancora di più per un’adolescente.

Spesso non sanno se saranno buoni genitori e possono essere molto duri con se stessi se hanno un bambino in giovane età.

È davvero difficile e si deve crescere più velocemente degli altri giovani della stessa età. Ma questa giovane mamma non si è lasciata abbattere dai commenti cattivi e ha fatto una scelta davvero coraggiosa.

Una ragazza rimane incinta a 13 anni e partorisce nonostante alcuni le abbiano augurato di non sopravvivere al parto

Non sapeva che stava per avere una bambina.

Nel 2021, la ragazza felice di nome Maddie Lambert ha raccontato la sua storia. Sembrava davvero felice, ma era sorprendente perché veniva molto maltrattata dagli altri ragazzi.

C’era una volta una ragazza normale di nome Lambert che viveva in un posto chiamato Fort Worth, in Texas. Tutto andava bene fino a quando non si è ammalata.

Lambert e tutta la sua famiglia hanno preso l’influenza intestinale, quindi Lambert ha pensato che i suoi sintomi fossero dovuti solo a quello. Ma si è scoperto che c’era qualcos’altro che non andava.

Quando è andata dal medico, le è stato detto che avrebbe avuto una bambina. Quando sua madre lo ha scoperto, Lambert è rimasta davvero spaventata.

Ma sua madre ha detto che l’avrebbe aiutata e sarebbe stata lì per lei. Aveva delle domande e non era sicura di niente.

Anche se la madre di Lambert era al suo fianco, si sentiva comunque nervosa riguardo a ciò che avrebbero detto gli altri. Non sapeva se voleva tenere la bambina o meno.

Una ragazza rimane incinta a 13 anni e partorisce nonostante alcuni le abbiano augurato di non sopravvivere al parto

“Quando avevo 13 anni, ho scoperto di aspettare una bambina.

Dovevo decidere se sottopormi a una procedura medica per interrompere la gravidanza o se qualcun altro si sarebbe preso cura della bambina dopo la nascita.

Ma non appena ho visto una foto della bambina su uno schermo speciale, ho saputo che volevo tenerla e occuparmi di lei da sola.”

Lambert ha scelto di tenere la bambina, quindi ha dovuto parlarne con le persone che conosceva. Aveva davvero paura che potessero dire cose cattive, e purtroppo alcuni di loro l’hanno fatto.

I commenti odiosi sono cose cattive e ferenti che le persone dicono. Proprio come non è bello colpire o rubare a qualcuno, non è neanche bello dire cose cattive che rendono gli altri tristi o arrabbiati.

Una ragazza rimane incinta a 13 anni e partorisce nonostante alcuni le abbiano augurato di non sopravvivere al parto

È importante essere sempre gentili e usare le nostre parole per far sentire gli altri felici e amati.

Molte persone le hanno detto che faceva delle scelte sbagliate e che non stava vivendo la sua vita nel modo giusto.

Qualcuno le ha persino inviato informazioni su dove avrebbe potuto interrompere la gravidanza. Questo l’ha resa davvero triste e ferita, rendendo il suo viaggio ancora più difficile.

“Qualcuno che non mi amava mi ha mandato un messaggio cattivo, dicendo che voleva che morissi dando alla luce la mia bambina.

Ma fortunatamente ero una persona forte e i commenti cattivi mi hanno resa più coraggiosa mentre mi preparavo a diventare madre.” Sentirmi odiata mi ha dato la sensazione di essere una mamma molto buona.

Mi ha fatto venire voglia di dimostrare a coloro che non credevano in me che potevo essere la migliore mamma di tutti i tempi, anche se sono ancora giovane”.

I commentatori hanno sottolineato la sua maturità e hanno dichiarato che era una madre migliore di molte persone più anziane. La giovane mamma aggiunge:

“Molta gente crede che io non possa essere una buona madre solo perché sono un’adolescente. Ma posso essere una buona madre come chiunque altro nel mondo.”

Vota l’articolo
Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:
Lascia un commento