Bon Jovi, il cantante dal grande cuore, inaugura 2 ristoranti dove le persone senza mezzi possono mangiare gratuitamente

Notizie interessanti

Il cibo rappresenta una base essenziale per la sussistenza e il dinamismo dell’essere umano.

Il diritto all’alimentazione è quindi un diritto fondamentale di cui tutti dovrebbero poter disporre, indipendentemente dalla propria situazione.

Bon Jovi, il cantante dal grande cuore, inaugura 2 ristoranti dove le persone senza mezzi possono mangiare gratuitamente

Tuttavia, ci sono momenti nella vita in cui possono sorgere complicazioni che limitano la capacità di procurarsi cibo o riducono le possibilità di una famiglia di nutrirsi.

È in questo contesto che il musicista Bon Jovi ha aperto 2 ristoranti Soul Kitchen, che portano il nome della sua fondazione JBJ (Jon Bon Jovi), offrendo pasti gratuiti alle persone bisognose o che hanno perso il lavoro.

Bon Jovi, il cantante dal grande cuore, inaugura 2 ristoranti dove le persone senza mezzi possono mangiare gratuitamente

Questa storia è stata riportata dai nostri colleghi del magazine The Epoch Times.

Il famoso cantante e musicista degli anni Ottanta ha inaugurato con sua moglie dei ristoranti “Soul Kitchen” nella sua nativa New Jersey, offrendo pasti gratuitamente a chi ne ha bisogno.

Bon Jovi e sua moglie, attraverso i loro ristoranti, desiderano fornire alimenti sani e di qualità alle famiglie e alle persone bisognose, incoraggiandole a frequentare senza sentirsi imbarazzate.

Bon Jovi, il cantante dal grande cuore, inaugura 2 ristoranti dove le persone senza mezzi possono mangiare gratuitamente

In questo modo, clienti di ogni estrazione sociale si mescolano, tra coloro che possono pagare e partecipano alle donazioni alla fondazione, e coloro che non possono permetterselo ma beneficiano comunque dei pasti offerti.

I ristoranti prosperano e aiutano sempre più persone bisognose grazie alla gentilezza e alla generosità di questo duo, nonché ai contributi di molti fan e individui che sostengono l’iniziativa.

Vota l’articolo
Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:
Lascia un commento